Il viaggio verso casa

Il viaggio verso casa

Siate onesti! Il sito della Ryanair vi appare nella barra dei suggeriti di Google ormai da mesi, perché Natale non è mai troppo lontano. Dopo ferragosto l’ansia di accaparrarsi un posto su un qualsivoglia mezzo per scendere a casa per le feste incombe alle nostre spalle, ma soprattutto sui nostri pollici che dovranno essere i più veloci del West premendo sul tasto “Acquista”. Per non parlare della mail di conferma nella casella di posta che si palesa pochi secondi dopo la prenotazione: È FATTA! SI TORNA A CASA!

Peccato che tutto ciò avvenga ad Ottobre, e sarai anche l’orgoglioso possessore del “Golden Ticket” che ti riporterà a casa, ma hai avanti a te ancora mesi prima di “rimpatriarti” … E mangiare! E aspettare la neve i primi di gennaio che negli ultimi anni Matera sembra proprio il villaggio giusto per Babbo Natale!

Però momento, momento, momento… è giusto parlare anche di chi non appartiene alla categoria “ansiogena” sopracitata. Personalmente sono degna socia della seconda combriccola. E non pensiate che io o la mia categoria non vogliamo tornare a casa, nossignore. Piuttosto sono gli impegni che non ci permettono di fare progetti a lungo termine. “Ma tanto a casa dovrai tornarci lo stesso. 22, 23 dicembre… giorno più, giorno meno… che cambia?” Sì, amico! Ma che ci scommettiamo che sarà proprio in quel “giorno meno” che mi piazzeranno un pre-appello tra capo e collo?! Che poi la Marino, Flixbus, Petruzzi e compagnia cantante dovrebbero iniziare a costruire in nostro onore delle statue, per lo meno dei mezzibusti: noi adepti dell’ultimo minuto possiamo permetterci di viaggiare solo con loro (Che poi scriverei volentieri un capitolo anche sulle loro tariffe fisse durante le feste… aaargg!).

Che dura la vita di un fuori-sede! Tanti chilometri, troppi pensieri, molte mancanze, una miriade di viaggi sulla stessa tratta da collezionare… Ma non importa da quale mezzo tu scenda ad ogni giro, quando le sue porte si apriranno sarà come mettere piede sul suolo lunare… solo che sulla luna il profumo delle cartellate di Natale non si sente!

Michela Barbone per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...