Matera nel dopoguerra

Matera - Matera Inside

L’eredità lasciata dal secondo conflitto mondiale fu pesante per tutto il continente europeo; milioni di persone furono lasciate senza casa e lavoro alla mercé di fame e carestie. Fu proprio per l’esasperazione dei ceti meno abbienti che nel 1943 la città di Matera insorse, prima nel mezzogiorno d’Italia, contro i nazi-fascisti. Dopo la guerra, folle […]

Continue reading


Complesso rupestre Chiesa dei Quattro Evangelisti

Chiesa Rupestre Quattro Evangelisti

Il complesso rupestre della Chiesa dei quattro Evangelisti è situato nella zona nord della città. Attualmente la zona è fortemente urbanizzata, ma all’epoca della costruzione del complesso, l’area era prettamente rurale. La zona era di proprietà della famiglia Groya, di origine pugliese, che intorno al XVI secolo, costruì un complesso agricolo per la produzione del […]

Continue reading


L’assolato di San Pietro – “La s’logn d San Pit”

Chiesa di San Pietro Caveoso - Matera Inside

Con la “a s’logn d San Pit” veniva identificata la zona del Sasso Caveoso che si trova immediatamente alle spalle dello sperone roccioso dove è ubicata la chiesa della Madonna dell’Idris e della piazza San Pietro Caveoso, attualmente identificata con vico solitario. Il nome, in dialetto materano, significa, per l’appunto, “l’assolato di San Pietro”: infatti, […]

Continue reading


Le Monacelle – “U M’nacèdd”

monacelle

La zona delle Monacelle, “u M’nacèdd” in vernacolo materano, si trova in prossimità della Cattedrale di Matera. Infatti, imboccando via Riscatto ci si imbatte in una vecchia struttura risalente al XVI secolo che viene appunto chiamata Monacelle. Il conservatorio di Santa Maria della Pietà venne fondato nel 1594 ad opera di monache per svolgere opere […]

Continue reading


Alano da Matera

Sassi di Matera - Matera Inside

Alano nacque e visse nella seconda metà del 1200 e insegnò dapprima a Matera e successivamente a Napoli. Lo studioso visse nel periodo in cui il sud Italia e la Contea materana eranooccupati dagli Angioini, francesi, il cui re era Carlo II d’Angiò detto “Lo Zoppo”. Proprio su richiesta del re di Francia, Alano divenne docente presso l’università di Parigi; […]

Continue reading


Chiesa Rupestre Santa Barbara

Immagine senza fini commerciali

La chiesa rupestre di Santa Barbara è facilmente raggiungibile percorrendo via Casalnuovo fino al civico 289 e successivamente, accedendo ad una breve scalinata, si arriva all’ingresso della piccola chiesetta. Di architettura particolare, un arco parabolico introduce all’interno della chiesetta, dove, si giunge in un’aula di forma trapezoidale. Si prosegue osservando l’iconostasi ricavata da una parete rocciosa […]

Continue reading


La zona della Scaricata – “La Scar’chet”

Sassi di Matera - Matera Inside

Appena prima di Piazza San Giovanni, in via San Biagio, si apre un arco che permette l’accesso in via Fornaci Vecchie: qui comincia la zona della della Scaricata, o in dialetto materano della “Scar’chet”, che poi si estende fino in via Fiorentini. Si tratta di una zona molto scoscesa del Sasso Barisano, il che probabilmente potrebbe spiegarne […]

Continue reading


Il giorno di Santa Lucia e le calende meteorologiche

Palazzo dell'Annunziata Matera - Materainside

Il 13 dicembre è il giorno di Santa Lucia. Esso è da tutti ricordato come il giorno più corto dell’anno, anche se erroneamente poiché, in effetti, il giorno più corto è quello del solstizio d’inverno. Un’altra tradizione legata a questa giornata è connessa alle “previsioni meteo annuali”, infatti, proprio il 13 dicembre, i contadini cominciavano la […]

Continue reading