Matera: studiare durante le vacanze di Natale? Un miracolo degno di Babbo Natale

Matera: studiare durante le vacanze di Natale? Un miracolo degno di Babbo Natale

Le vacanze di Natale, si sa, sono caratterizzate da giornate spensierate trascorse con i parenti tra pranzi con troppe portate, giochi di carte con gli amici e film natalizi da gustare sul divano con tanto di plaid. Questo, però, vale per tutti solo fino al 26, giorno che sancisce l’inizio dei sensi di colpa, oltre che per le calorie ingerite, anche per le tante pagine da studiare per ogni studente universitario che si rispetti. L’esame a gennaio si avvicina e, ahimè, bisogna ricominciare a studiare. A casa non è facile: c’è il fratellino che guarda i cartoni di Natale e, soprattutto, le serie TV in streaming sempre in agguato.

Allora lo studente fuori sede a casa per le vacanze, decide di andare a studiare in biblioteca per ritrovare la concentrazione. Raccolta tutta la forza di volontà donatagli da Babbo Natale, lo studente sfida il cielo bianco che ogni tanto lascia scendere qualche fiocco e si avventura nel centro di Matera. Peccato che a Matera, il venerdì puoi studiare fino alle 13.30, il sabato per nulla dato che la biblioteca è chiusa. E perché mai la biblioteca dovrebbe essere aperta di domenica?! La domenica mica si studia! E durante gli altri giorni della settimana studi addirittura dopo le 18.30?.. impossibile!

Matera Capitale Europea della Cultura 2019 dovrebbe prestare più attenzione ai suoi studenti, che magari se avessero un posto dove studiare tranquillamente, (fornito di WiFi perché no), tornerebbero anche un weekend in più a casa durante l’anno, senza sentirsi in colpa perché “a casa non riesco a studiare”.

Tiziana Buono per Materainside

Loading Facebook Comments ...