Matera, le mostre da non perdere a Natale 2018!

Matera, le mostre da non perdere a Natale 2018!

Matera si veste di luci e magia con l’arrivo del periodo natalizio. Sono tantissime le iniziative che animeranno questo Natale: dal Matera Ice Chrismas Village, alla magia del Presepe Vivente, o ancora alle luminarie che luccicano nei meravigliosi Sassi e nei quartieri materani. Oltre ai grandi classici, Matera si prepara a stupirci con alcune originali proposte.

La Capitale Europea della Cultura per il 2019 con i suoi splendidi Sassi, le sue fantastiche chiese rupestri e la sua infinita e ricca storia rappresenta una tappa obbligatoria da conoscere. E’ una delle pochissime città in Italia con, turisticamente parlando, numeri in positivo: la Città dei Sassi affascina tutti. Città con origini antichissime e dotata di un rilevante patrimonio culturale e storico presenta locali, i negozi, le piazze e i monumenti addobbati che accendono lo spirito natalizio di tutti, riconfermando il Natale come la festa più magica di sempre, capace di intenerire i cuori di grandi e piccini.

La redazione di Matera Inside vi propone la sua guida natalizia inerente alle mostre più belle ed originali da non perdere a Matera sotto Natale:

  • “ACAMM – Aliano, Castronuovo Sant’Andrea, Moliterno e Montemurro”: il Polo museale regionale della Basilicata ospita il progetto espositivo di presentazione del circuito ACAMM – Aliano, Castronuovo Sant’Andrea, Moliterno e Montemurro. La mostra, inaugurata nella sala delle Arcate di Palazzo Lanfranchi a Matera, rimarrà visitabile fino al 27 gennaio 2019.
    All’interno del percorso espositivo del Museo d’arte medievale e moderna della Basilicata saranno presentate al pubblico le quattro realtà culturali che hanno costituito la rete ACAMM. Nata nel 2017 da un’idea dello storico dell’arte Giuseppe Appella, la rete si fonda sull’unione di quattro comuni lucani, piccoli ma dotati di un ricco patrimonio culturale, da valorizzare con strette sinergie sul territorio, anche in vista dell’importante appuntamento di Matera-Basilicata 2019.
  • “Dalí Matera – La Persistenza degli Opposti”: è un percorso realizzato nel Complesso Rupestre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci situato all’interno dei Sassi di Matera. La mostra ha in esposizione circa duecento opere autentiche di Salvador Dalí, insieme a cinque opere monumentali, di cui tre collocate nel territorio cittadino. Il percorso è organizzato da The Dalí Universe, società con una delle più grandi collezioni private di opere d’arte dell’artista al mondo, diretta da Beniamino Levi.
    Nei giorni 24 e 25 dicembre la chiusura sarà alle 18.00
    Dal lunedì alla domenica:
    Dalle 10.00 alle 18.00 Nei giorni: 4-5-6 di gennaio: dalle ore 10.00 alle 20.00 Nei giorni: 18-19-20 di gennaio: dalle ore 10.00 alle 22.00.
    Biglietto Intero Museo Dalí: € 12,00 Ridotto: € 8,00 (residenti in Basilicata, bambini di età inferiore ai 12 anni, studenti di età inferiore ai 26 anni che presentano il tesserino universitario, persone di età superiore ai 65 anni, forze dell’ordine, guide turistiche NON di Basilicata, Puglia e Campania);
     
  • “Da Fontana a Christo”: curata dal Direttore della galleria Angelo Albanese, il progetto espositivo nasce per avvicinare ancora di più le persone all’arte contemporanea, analizzando tematiche sociali e di comportamento che hanno segnato un’epoca. La mostra si svilupperà intorno alla selezione di artisti internazionali caratterizzati da un fortissimo impatto identitario, capaci cioè di originare le loro tematiche secondo modalità assolutamente uniche ed originali. Dal taglio di Lucio Fontana, al sacco di Burri, dalle forchette di Capogrossi allo spazialismo di Bonalumi e Castellani, fino ad arrivare alle legature di Christo che chiuderanno il ciclo di un arte che da rappresentativa, diventerà dagli anni ’50 tangibile.
    La mostra sarà visitabile presso gli spazi della galleria di via XX settembre 25, fino al 25 febbraio 2019.
    Gli orari mostra sono dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.30 alle 20.30, mentre la Domenica dalle 16.30 alle 20.00;
  • “I colori del tempo”: il Circolo culturale La Scaletta ospita la mostra di pittura ‘I colori del tempo’ di Alessandro Casale, a cura di Edoardo Delle Donne. L’artista, originario di Lagonegro ( PZ) che vive e lavora a Trieste, per l’esposizione materana propone circa venti dipinti ad olio, realizzati tra il 2014 e il 2018, che catturano sulla tela paesaggi, colori, atmosfere e emozioni fermate in un determinato istante.
    La mostra promossa dal Circolo La Scaletta, con il patrocinio del Comune, resterà aperta al pubblico fino all’ 8 gennaio 2019, dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 20. Ingresso libero.
  • “Hunger”: la mostra Hunger presenta tre sguardi provenienti dall’Europa dell’Est, territori geograficamente lontani, ma temporalmente coinvoilti rispetto ai processi di trasformazione sociale e culturale innescati, prima, dalla rivoluzione industiale e, successivamente, amplificati dalla rivoluzione delle telecomunicazioni.
    La mostra è a cura di Martin Petrič e contiene le opere di Lech Kolasiński,  Cătălin Tăvală, Andrej Lamut e Mirjam Čančer. E’ visitabile fino 13/01/2019, dal Martedì alla domenica, dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00 presso Fondazione sassi, in via S. Giovanni Vecchio, 24.

Guido Tortorelli per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...