Ma Matera in Puglia?

Ma Matera in Puglia?

Alzi la mano chi di voi, materani-fuorisede, dopo essersi presentato con nome e cognome, non è stato costretto a spiegare che Matera no, non è in Puglia, che no, non è in provincia di Bari, e che, anche no, non abbiamo un accento simile.

Fino a prova contraria Matera è capoluogo dell’omonima provincia, anche se ci avrebbero tolto volentieri anche quello. È in Lucania, e noi siamo lucani, ed il nostro accento è grave e inconfondibile.

È la “Città dei Sassi”, della chiese rupestri e degli affreschi nelle grotte. Ed è senza dubbio una delle pietre miliari della Basilicata, questa povera regione di cui tutti ignorano l’esistenza.

“Domani nubi sparse su Puglia, Campania e Calabria” e in Basilicata? Come devo vestirmi io, povero lucano, domani? Cosa siete? Atleti di salto in lungo e l’avete oltrepassata?

Fortuna che è una regione che ha anche due nomi e viene eclissata così. Sarà anche tonda e mignon, l’hanno attraversata “da costa a costa” e l’intero tragitto c’è stato in un solo film, ma si sa che nelle botti piccole c’è il vino buono.

La Basilicata è una matrioska di splendore. Una bellezza con al suo interno altra estrema bellezza. Ed è un vero peccato ignorare cotanta armonia. D’altronde anche Cristo, sono certa, avrà proseguito il suo viaggio in Lucania dopo Eboli.

Michela Barbone per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...