Il Duomo di Matera riaprirà al culto il 5 Marzo 2016

Il Duomo di Matera riaprirà al culto il 5 Marzo 2016

E’ prevista per il 5 Marzo 2016 la riapertura al culto, dopo oltre un decennio di restauri, della Cattedrale di Matera.
Nel 2003 il Duomo è stato oggetto di crolli che hanno interessato gli elementi architettonici all’interno di una navata. Da qui la chiusura e l’avvio del restauro. Dopo la rimozione dei ponteggi che coprivano la facciata e il tetto, i lavori giungono verso l’ultimo step. Sono state eseguite opere di riqualificazione esterna del monumento con la messa in luce di due stemmi policromi e dei contorni di altri, oltre di una meridiana e di altri elementi architettonici della facciata che ha un rosone in stile romanico pugliese.

La costruzione cominciò intorno al 1230 e terminò intorno al 1270 come riporta una iscrizione posta sull’architrave di una porta che conduce al campanile. L’edificio è in stile romanico pugliese con la facciata principale che presenta una notevole quantità di elementi simbolici. Sulla porta maggiore vi è, tra decorazioni floreali, la statua della Madonna della Bruna, mentre ai lati vi sono i santi Teopista e Eustachio, protettori anche loro della città. La facciata è rivolta ad occidente verso il sasso Barisano. La pianta è a croce latina con tre navate.

Vi ricordiamo gli appuntamenti:

• Venerdì 26 Febbraio 2016 alle ore 17 si presenterò alle autorità, alla stampa e alla comunità il restauro della Cattedrale di Matera.
• Sabato 27 Febbraio 2016 e Domenica 28 Febbraio 2016 dalle 9 alle 19 la comunità potrà visitare la Cattedrale di Matera.
• Sabato 5 Marzo 2016 alle ore 17 ci sarà la riapertura ufficiale al culto della Cattedrale di Matera.

Per scoprire la storia della Cattedrale, clicca qui.

Materainside

Loading Facebook Comments ...