Disabili, le pagelle delle città: a Matera c’è tanto da migliorare

Disabili, le pagelle delle città: a Matera c’è tanto da migliorare

Esiste un’Italia accessibile e un’Italia ostile e c’è, come sempre, un’Italia divisa in due, tra il Centro-nord che prova a ridisegnare le città pensando ai più fragili, e il Sud che, tranne per qualche eccezione, fa enorme fatica.

L’associazione italiana mutilati e invalidi del lavoro, attraverso le segnalazioni delle sue sedi regionali e i suoi 400 mila iscritti, ha stilato una classifica con punteggio da 1 a 10, analizzando la presenza o meno di barriere architettoniche, la possibilità di visitare luoghi turistici, la condizione di negozi, bar e ristoranti.

Si tratta di un’indagine dettagliata dove Torino spicca, vincendo questa classifica, con un punteggio di 8 punti, seguita da Belluno, Bolzano, Pordenone, Trento e Verbania con 7,5. In fondo alla classifica, si nota Agrigento, Campobasso e L’Aquila con punteggio 2.

La città di Matera risulta bocciata da questa indagine, dato che raggiunge un misero punteggio di 3,5. Qui, nella Città dei Sassi, purtroppo, c’è ancora molto da fare!

Leggi l’intera notizia su La Repubblica, cliccando qui.

*Fonte immagine: La Repubblica.

Materainside

Loading Facebook Comments ...