Beyond the culture: progetto di autogestione scolastica

Beyond the culture: progetto di autogestione scolastica

“UNIVERSO SCUOLA __ beyond the culture
27 MAGGIO START h17:00
Come promessovi ecco il nostro progetto di autogestione scolastica, ma…
…di che cosa si tratta? che cosa significa?
Si tratta di un vero e proprio universo di attività, sportive, musicali o culturali che siano, di persone, studenti e non, interni o esterni, di sorrisi e di creatività.
Perché “beyond the culture”?
Si è voluto dare un nome in particolare al nostro lavoro, che ha un triplice significato:
– letteralmente, “al di là della cultura”, perché la cultura è lo scopo, ma non c’è solo lei, c’è molto altro…
– “oltre CON la cultura”, a noi piace sottolineare il concetto di andare “oltre”. Ma oltre cosa? Oltre l’idea standard di scuola, che si limita alle spesso noiose lezioni in classe o al massimo alla visione di qualche film di tanto in tanto. Vogliamo superare questo vecchio concetto per creare una scuola diversa, aperta, creativa, BELLA da vivere.
– “BEyONd THE CULTURE”, se letto in modo più attento, cela un’altro significato, forse quello più importante –> “sii nella cultura”, cioè sii parte di essa, lasciati trasportare da essa e vai “oltre”.
Detto ciò, che si farà?
Ecco a voi il programma della giornata

-HALL: accoglienza con balli e coreografia a cura della prof. Epifania & musicisti in acustico;
-PALESTRA: tornei di BASKET & PALLAVOLO
-LABORATORI: fisica, scienze (esperimenti), inglese, latino
-AULA PROIEZIONE: visione cortometraggi ed altro
-SECONDO PIANO (zona panini): buffet di beneficenza (quello che verrà raccolto sarà donato tramite un contatto della prof Scandiffio ad una famiglia africana in difficoltà)
-AULA MAGNA: prima visione in assoluto di “RIGHT” cortometraggio a cura di Raffaele Montemurro che vede come protagonisti vari studenti del liceo fra cui Pietro de Ruggieri, Alessandro L’Episcopia e Arianna Antezza (17:30 la prima, poi per chi arriva più tardi ci saranno un paio di repliche in aula proiezione, come scritto prima); concerto laboratorio musicale; laboratorio di musica&astronomia con il professor, nonché astronomo, Francesco Vespe; a seguire, come ciliegina sulla torna, concerto con gruppi musicali del liceo.
-TERZO PIANO: progetto “APPRENDIARTE”, artisti del territorio, ma anche ragazzi e professori del liceo artistico dipingeranno, modelleranno sculture e quant’altro tutto sul momento, davanti a voi. Sempre al terzo piano, legato al discorso dell’arte, in VF spazio a Maurizio Camerini, che ci accompagnerà in un viaggio affascinante, partendo dall’arte africana e la sua storia, fino ad arrivare alla nascita dal jazz. Sempre parte del medesimo progetto in IV B troverete uno spazio totalmente vostro per fare arte e disegnare ascoltando gli esotici suoni dell’hang drum e musica particolare per stimolare la creatività;
– ALTRE AULE (in modo particolare al quarto piano): ospiteremo il mondo dell’associazionismo giovanile e non, accogliendo importanti ospiti da FAI, B-LINK, LIBERA (contro le mafie), LEGAMBIENTE (conferenza su ecomafia), LA SPADA NELLA ROCCIA con Piero Caforio (“Dialoghi su introspezione e relazione”) e molte altre ancora in attesa di conferma; una poi spettacolare JAM ACOUSTIC SESSION, ragazzi con chitarre, basso e tamburi che improvvisano per voi.

Molto probabilmente nasceranno altre attività fino al 27 pomeriggio, ma per ora va bene dirvi questo.

…preparatevi allo scientifico come non lo avete mai visto!!”
Comunicato ufficiale Comitato studentesco.

Materainside

Loading Facebook Comments ...