Via Fiorentini

Via Fiorentini

Via Fiorentini è una delle strade principali dei Sassi di Matera. Essa, infatti, è situata nel bel mezzo del sasso Barisano, ed è cosi denominata per la presunta presenza di mercanti di tessuti di origine fiorentina che in questa zona avrebbero avuto le proprie botteghe.

La strada taglia il rione in due scorrendo per esso come un torrente. In effetti, prima degli inizi del novecento, era presente un corso d’acqua detto “Grabiglione” (o in dialetto U Uarv’gghìjon), che aveva scavato il suo letto nella roccia e in cui defluivano sia le acque meteoriche, sia quelle di scarico del rione. Il nome Grabiglione, infatti, ricorda lo scorrere tumultuoso dell’acqua di un torrente. In passato era tipico osservare gente che si affacciava sul Grabiglione con l’intento di svuotare il cosiddetto “quondrê”, ovvero un contenitore che racchiudeva le deiezioni dei familiari.

In epoca fascista, nel 1934, i Grabiglioni furono interrati per far posto alla strada che, nei giorni nostri, unisce i due rioni Sassi. La strada è circondata da palazzotti sei-settecenteschi con la particolare struttura a corte, cioè fabbricati su due livelli e con un cortile aperto sul davanti.

Materainside

Loading Facebook Comments ...