Il tradizionale falò di San Giuseppe a Ferrandina

Il tradizionale falò di San Giuseppe a Ferrandina

Come da tradizione il 19 Marzo in occasione di San Giuseppe nell’antica culla della civiltà greca, la Basilicata, si accendono i falò.
A Ferrandina, splendido borgo della provincia materana, la tradizione del fuoco di San Giuseppe grazie all’Ass. Culturale Pensiero Attivo diventa un vero e proprio appuntamento da non perdere che si tiene ormai da tanti anni in largo Ponzione una delle zone più suggestive e storiche dell’antico borgo Aragonese.
San Giuseppe è il protettore dei poveri e degli abbandonati e la tradizione che vede l’uomo al centro vuole che si accenda il falò per dare calore, vicinanza e solidarietà ai meno abbienti. A contrapporsi a questa tradizione c’è la più antica delle ritualità che vede la natura al centro in quanto, con l’accensione del falò, rigorosamente fatto con i rami dell’Ulivo si saluta l’inverno per accogliere la primavera. Una sorta di addio alla stagione del gelo e un grande benvenuto alla fioritura, al raccolto e ai frutti che la terra ci sta per donare.
La tradizione vuole che si festeggi con canti popolari, vino d’annata, musica folcloristica e zeppole (dolce tipico) il tutto condito dal salto del falò particolare rituale folcloristico che vede i giovani saltare tra le fiamme del falò.

Rocco Mastrangelo per Materainside

Loading Facebook Comments ...