#the7Hours 07/10/2014: una giornata indimenticabile da Capitale..dell’accoglienza!

#the7Hours 07/10/2014: una giornata indimenticabile da Capitale..dell’accoglienza!

Esattamente un anno fa, il 7 Ottobre 2014, il panorama dei Sassi, illuminati da una splendida giornata di sole autunnale e affollati di turisti, ha accolto l’arrivo a Matera della Commissione europea che, successivamente, ha designato Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Al meraviglioso Belvedere del Parco della Murgia materana, i commissari europei sono stati accolti dal sindaco della città lucana, Salvatore Adduce, dal presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, dal presidente del Comitato Matera 2019, Paolo Verri, e dall’architetto Pietro Laureano, che, nel 1993, fu il relatore all’Unesco per l’inserimento dei rioni Sassi e dell’habitat rupestre nel Patrimonio mondiale dell’Umanità.

Una giornata che ha visto l’intera popolazione cittadina, ma in generale lucana, stringersi e compattarsi per raggiungere il tanto desiderato obiettivo. Una giornata fantastica caratterizzata da strade affollate di gente, da balconi addobbati con bandiere e logo di Matera2019 e da enormi sorrisi sui volti. In città si respira l’aria di festa, l’aria di Capitale Europea della Cultura.

Dopo il Tour nei Sassi, i commissari hanno potuto ammirare da vicino l’arte del pane, una tradizione materana molto sentita e, in seguito, sono stati ospitati a pranzo da cinque famiglie materane, le quali hanno preparato un pranzo a base di prodotti tipici.

Un tempo capriccioso e inclemente non ha fermato la partecipazione dei materani a questa splendida giornata storica. Il pomeriggio è stato contraddistinto dalla visita a Palazzo Lanfranchi con la mostra dei 50 anni dal Vangelo Secondo Matteo, dalla curiosità suscitata dal Palombaro e da un visita che è proseguita poi nel cuore dei Sassi, nel palazzo del Casale e fino alla Casa di Ortega. Da segnalare anche l’arrivo dei camminatori di Satriano. Il vasto corteo di camminatori, dopo un lungo cammino, ha raggiunto via Ridola per raccontare l’unità di tutta la Regione Basilicata, ma soprattutto per evidenziare la voglia complessiva di una svolta culturale che la comunità lucana ha e che vede nel percorso di candidatura un fondamentale volano di crescita.

Pochi minuti dopo le 19, finito l’incontro, Joseph Grima ha confidato ai giornalisti:”E’ stata una giornata fantastica in cui anche la pioggia è riuscita a rendere l’idea di quello che volevamo dire. Abbiamo mostrato grande energia, è andato tutto bene”.

A questa splendida giornata hanno preso parte anche i tanti fuorisede materani sparsi per l’Italia, infatti non sono mancate iniziative coinvolgenti anche sul mondo del Web: la comunità ha raccontato la sua città tramite l’utilizzo dell’hashtag #the7hours. Moltissimi hanno condiviso la loro esperienza, la loro idea di futuro aperto attraverso le loro foto su Instagram e  i 140 caratteri di Twitter. Il giorno seguente, questa magnifica idea social si è trasformata in una mappa interattiva online che ha raccontato le tappe di questo racconto, animata in tempo reale, dalle foto e dai contenuti della nostra grande comunità digitale!

Sono state sette ore che hanno permesso di conoscere al meglio la città, in un tragitto tra i diversi quartieri e nel centro storico dei Sassi, dove Matera non ha voluto puntare su effetti speciali, bensì sull’autenticità e sulla normalità. Questo era il messaggio lanciato dal sindaco Salvatore Adduce, Paolo Verri e Joseph Grima alla vigilia della visita dei commissari europei.

La giornata si è conclusa con le parole di Jordi Pardo, commissario europeo, il quale ha confessato: “..noi siamo qui a dover decidere la capitale della cultura, io posso dire che Matera è e sarà certamente la capitale mondiale dell’accoglienza e dell’ospitalità”. Parole che strappano enormi sorrisi e soddisfazione sul volto della gente. Matera ha fatto colpo e si è ufficialmente posta come città del riscatto dell’intero Meridione.

Il percorso non era affatto terminato e ci sono altre date sicuramente importanti, ma il 7 Ottobre 2014 sarà una giornata che la città di Matera non dimenticherà mai per nessuna ragione al mondo.

Ecco alcuni scatti a cura della pagina ufficiale di Matera2019:

Viva Matera, viva la Capitale Europea della Cultura 2019!

Guido Tortorelli per Materainside

Loading Facebook Comments ...