Matera: la chiesa rupestre Santa Maria de Idris sarà aperta tutti i giorni ad Agosto

Agosto, si sa, è il mese delle ferie per eccellenza: in questo mese, da qualche decennio a questa parte, si verifica un vero e proprio “esodo” di persone che si prendono qualche giorno per staccare la spina dalla quotidianità. Se le località di mare sono per ovvi motivi le preferite dai vacanzieri italiani e non, […]

Continue reading


Il Cenobio di Sant’Eustachio

La cappella rupestre di Sant’Eustachio si trova in contrada selva Venusio, all’interno di un’ansa della zona sud del canyon del Torrente Gravina, in prossimità del vallone della Loe. In questa zona, ricoperta da vegetazione mediterranea, nelle vicinanze della chiesa della Madonna della Murgia, si trovano degli scalini intagliati nella roccia, che conducono alla chiesa. Attualmente il […]

Continue reading


L’Ente Parco della Murgia Materana programma interventi di riqualificazione e valorizzazione della chiesa rupestre ”Madonna della Croce”

L’Ente Parco della Murgia Materana attenta anche al recupero dei Beni Culturali presenti all’interno dell’area protetta, ha destinato fondi propri per il recupero di una delle più belle chiese rupestri di tutto il comprensorio murgico, la chiesa della Madonna della Croce (coordinate Gauss Boaga 2 657 014 – 4 502 228) che risulta essere anche la tappa conclusiva dell’itinerario trekking […]

Continue reading


Chiesa di San Nicola alla Murgia dell’Amendola e Chiesa di San Falcione

Percorrendo la SS7 da Matera in direzione Laterza, dopo aver attraversato il ponte sul torrente Jesce e svoltando il bivio che porta a Murgia Timone, la prima chiesa che si incontra è quella di San Nicola alla Murgia dell’Amendola. Di questo complesso monastico non rimane granché, poiché in parte crollato. Sono visibili gli spazi ipogei […]

Continue reading


Hollow City: i volti strappati

Lo sfollamento dei Sassi di Matera: una storia ormai nota ai più, ma che non smette mai di stupire e di fornire nuovi spunti. Uno dei tanti progetti sviluppati in questo senso è Hollow City (in italiano “città scavata”): un progetto transmediale (documentario, web series, percorso sociale), diretto da Andrea De Sica e voluto da Sviluppo Basilicata s.p.a. nell’ambito del progetto ICE, finanziato […]

Continue reading


Hollow City: il Circolo La Scaletta

Lo sfollamento dei Sassi di Matera: una storia ormai nota ai più, ma che non smette mai di stupire e di fornire nuovi spunti. Uno dei tanti progetti sviluppati in questo senso è Hollow City (in italiano “città scavata”): un progetto transmediale (documentario, web series, percorso sociale), diretto da Andrea De Sica e voluto da Sviluppo Basilicata […]

Continue reading


La Cripta del Peccato Originale

A pochi chilometri fuori dalla città di Matera, esiste un complesso di grotte, scoperto solamente di recente (1963) da alcuni cittadini, che, per il suo straordinario valore, è stato definito come “la cappella Sistina” della pittura parietale rupestre. Al momento della scoperta il sito veniva utilizzato come ricovero per le armenti da pastori locali. La cripta è […]

Continue reading


Chiesa Rupestre del Cappuccino Vecchio

La chiesa del Cappuccino Vecchio si trova nel Rione Cappuccini, nella zona sud della città di Matera. All’inizio della via, sulla sinistra, si apre un viottolo che, costeggiando la Gravina, conduce sotto la parete rocciosa, oveè ubicata la chiesa rupestre. L’ingresso, a causa del dilavamento operato dagli agenti atmosferici, risulta compromesso. L’interno, invece, presenta le […]

Continue reading


La cultura rupestre in Basilicata

Matera, tra i tanti primati, vanta quello di “capitale” del rupestre, per le numerosissime chiese rupestri e case-grotta disseminate lungo la città dei Sassi. Questa, però, è circondata sia in Puglia che in Basilicata da degne “sorelle” dell’arte rupestre. Analizziamo oggi le principali espressioni dell’habitat rupestre lucano. In ordine cronologico troviamo: Il sito preistorico “Riparo […]

Continue reading