Sassi di Matera: piantati alberi nel Giardino Invincibile di Sant’Agostino

Sassi di Matera: piantati alberi nel Giardino Invincibile di Sant’Agostino

Il Giardino Invincibile“: è questo il nome scelto per l’area verde a ridosso della Chiesa di Sant’Agostino nei Sassi di Matera, precisamente tra Vico Sant’Agostino e Via Madonna delle Virtù; il giardino, un vero e proprio gioiello verde che si affaccia sulla gravina, era da tempo in stato di abbandono.

Grazie ai ricavi derivanti dalla vendita del libro “Le città invincibili. L’esempio di Matera 2019” di Serafino Paternoster (edito da Universosud), nella giornata di ieri (esattamente 3 anni dopo la nomina di Matera a Capitale della Cultura per il 2019) la sezione materana di Legambiente ha piantumato degli alberi come primo passo per recuperare il giardino come luogo di fruizione e di educazione ambientale. Il recupero di quest’area rientra appieno nella mission di Gardentopia, il cluster di Matera 2019 che mira a recuperare aree dismesse e farne luogo di produzione culturale e di riscoperta ambientale, e del Comune di Matera, che a breve presenterà le modalità per l’affidamento ai cittadini delle aree verdi.

Ne “Le città invincibili. L’esempio di Matera 2019“, presentato in anteprima durante lo scorso Salone Internazionale del Libro di Torino, Serafino Paternoster (Press Office Manager di Matera 2019 fino al 2015) racconta il percorso che ha portato la città dei Sassi ad essere nominata Capitale Europea della Cultura, precisamente gli anni che vanno dal 2010 (anno in cui la candidatura è stata avviata) al 2015; il fine è quello di rendere partecipe più persone possibili del lavoro che si è svolto negli anni per arrivare ad acquisire un titolo che non è un riconoscimento alla bellezza della città bensì al lodevole progetto che culminerà nel 2019.

Gli alberi, oltre a dispensare ossigeno, sono in grado anche di ridurre l’inquinamento atmosferico delle aree urbane: piantarli e prendersene cura, per questo, è un dovere di tutti noi.

Di seguito vi proponiamo alcuni scatti del pomeriggio di ieri postati sul proprio profilo Facebook da Pio Acito di Legambiente Matera:

 

 

Fonte immagine in evidenza: profilo Facebook di Pio Acito

Fabio Rizzi per Matera Inside

 

Loading Facebook Comments ...