Il programma culturale di Matera 2019: La poetica dei numeri primi

Il programma culturale di Matera 2019: La poetica dei numeri primi

Lo scorso 21 Settembre, alla presenza del Ministro dei Beni e della Attività Culturali Alberto Bonisoli, è stato presentato l’intero programma culturale di Matera 2019 (qui l’articolo in cui ve ne abbiamo parlato); a dir la verità, la metà del programma (formata da progetti interamente made in Basilicata) era stata già presentata ben un anno prima dalla cerimonia di apertura, ovvero lo scorso 20 Gennaio 2018. Noi di Matera Inside vi abbiamo snocciolato ciascuno di questi progetti, co-creati da 27 associazioni (o reti di associazioni) con la Fondazione Matera Basilicata 2019, nella sezione del nostro sito dedicata al Programma Culturale.

Ora che l’intero programma è stato ufficializzato, non ci resta che approfondire tutti quei progetti co-prodotti dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 con partner culturali nazionali ed internazionali. Il primo di questi progetti è “La poetica dei numeri primi“, una delle 4 grandi mostre che avranno luogo nel prossimo anno; “La poetica dei numeri primi” si basa sulla  figura del grande matematico Pitagora, che trascorse la parte finale della sua vita a Metaponto (al tempo città della Magna Grecia), e sul suo assunto secondo il quale il numero è l’essenza di tutte le cose. Partendo da questa certezza, i musei nazionali di Matera, Metaponto e Policoro ospiteranno questa grande mostra che sarà anche arricchita da conferenze di matematici del calibro di Andrew Wiles (colui che ha dimostrato il teorema di Fermat) e di Sir Michael Atiyah.

La mostra, al cui interno si prevederanno anche spettacoli matematici e laboratori, sarà visitabile dal 21 giugno al 31 ottobre 2019, e sarà diretta dal grande matematico Piergiorgio Odifreddi.

Per ulteriori approfondimenti, vi rimandiamo al sito ufficiale di Matera 2019.

Fonte immagine in evidenza: Elettronica Open Source

Fabio Rizzi per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...