Porta Pistola: a breve sarà nuovamente fruibile il ponte tibetano

Porta Pistola: a breve sarà nuovamente fruibile il ponte tibetano

Poco più di un anno e mezzo fa, in seguito a condizioni climatiche estreme, dal costone di calcarenite proprio al di sotto del belvedere di Porta Pistola (lo slargo che rappresenta il punto di incontro tra il Sasso Barisano e quello Caveoso) si verificò il distaccamento di alcuni massi; tale evento costrinse il Comune di Matera a vietare l’accesso al sentiero che porta alla passerella sospesa (nota ai più come “ponte tibetano“) che collega i rioni Sassi a Murgia Timone.

A distanza di mesi, è stata finalmente aggiudicata la gara d’appalto per la riqualificazione del belvedere di Porta Pistola: i lavori (quantificati in 430.000 euro) saranno eseguiti dalla ditta Traetta Salvatore di Altamura, e riguarderanno sia il muraglione dello slargo che la base calcarenitica su cui poggia tale muraglione. Il cantiere in oggetto prenderà il via a breve e, nonostante Porta Pistola sia uno dei tanti luoghi della città ad essere interessato durante la cerimonia di apertura di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 il prossimo 19 Gennaio, dovrebbe essere ultimato la prossima primavera.

In merito ai lavori sul belvedere di Porta Pistola, l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Matera, Nicola Trombetta, ha dichiarato: “abbiamo proceduto ad aggiudicare la gara in tempi record e intendiamo continuare a seguire la massima celerità anche nella stipula del contratto per permettere che i lavori inizino prima possibile considerando che l’area di Porta Pistola sarà interessata dalle iniziative previste per l’inaugurazione dell’anno di Matera Capitale. L’obiettivo è fare in modo che il ponte tibetano sia fruibile entro la primavera prossima per permettere ai tanti visitatori di utilizzare un’attrattiva molto apprezzata che permette di vivere in maniera completa l’ambiente e il paesaggio murgiano della Gravina”.

Fonte immagine in evidenza: Marinunzia Fanelli

Fabio Rizzi per Matera Inside

 

Loading Facebook Comments ...