Matera ospita Massimo Cacciari – Utopie Distopie Matera2019

Matera ospita Massimo Cacciari – Utopie Distopie Matera2019

Massimo Cacciari terrà una lectio dedicata al “tramonto delle utopie”, evento-anteprima dell’VIII edizione del Festival Città delle Cento Scale, mentre i successivi eventi in programma avranno svolgimento, come sempre, in autunno tra settembre e dicembre.
Con l’intervento di Massimo Cacciari si inaugura una nuova sezione del Festival che vedrà coinvolte, per ogni anno da qui al 2019, personalità di rilievo in ambito filosofico al fine di aprire parentesi di discussione sui cinque concetti chiave contenuti nel Dossier Matera 2019: Futuro remoto, Radici e percorsi, Riflessioni e connessioni, Continuità e rotture, Utopie e distopie. Sezione questa, che amplia il nostro modo di intendere il festival quale anche laboratorio di riflessione sulla contemporaneità, infatti ogni hanno il festival si è riconosciuto in una parola chiave intorno a cui ha costruito il suo percorso.
Si partirà proprio da un concetto così complesso, più volte analizzato da Cacciari nei suoi studi. Un tema, questo dell’utopia, che caratterizza tutta la modernità e che oggi sembra essere tramontato nella disillusione nichilista. Cacciari tenta di esplorarne le aporie che sono insite nella duplicità della sua funzione come critica del presente e costruzione di un futuro possibile od ideale, quale riflesso in negativo del presente, o quale compimento di un progetto. E’ ancora possibile lo sguardo oltre l’orizzonte del presente? E’ ancora possibile immaginare un oltre? In che senso è possibile pensare il conflitto, se esso ancora si dà? Ecco gli interrogativo che si pongono a cui si tenterà di dare una risposta.

Appuntamento presso Palazzo Lanfranchi dalle ore 18.

*Fonte foto allegata al link: web

Loading Facebook Comments ...