Matera: installato in via Duni il busto in onore di Giovanni Pascoli

Matera: installato in via Duni il busto in onore di Giovanni Pascoli

La valenza culturale di Matera la si sta scoprendo solo negli ultimi anni, ma in realtà figure di spicco della cultura nazionale hanno calcato il suolo materano in tempi remoti: basti pensare a Giovanni Pascoli, il poeta decadente più importante della letteratura italiana (assieme a Gabriele D’Annunzio), che nella città dei Sassi ha insegnato latino e greco dal 1882 al 1884 nel Liceo Ginnasio allora ubicato a Palazzo Lanfranchi.

Lo scorso 6 Aprile, in occasione del 106esimo anniversario della morte di Pascoli, l’amministrazione comunale materana ha deciso di rendere onore all’autore de “Il fanciullino” con un busto in bronzo realizzato dall’artista materano Raffaele Pentasuglia (lo stesso che sta plasmando il carro trionfale di quest’anno); l’opera, che è stata installata in Via Duni (alle spalle dello stesso Palazzo Lanfranchi), costituisce una delle 2 copie che l’artista materano ha prodotto: la seconda, infatti, è stata collocata a Viggiano, paese dove Pascoli è stato commissario di esami.

All’inaugurazione del busto, che poggia su un pilastro in marmo sul quale sono stati scolpiti versi di celebri poesie o scritti che ricordano Matera, erano presenti anche il vicesindaco di Viggiano (per le ragioni di cui sopra) e Luciana Garbuglia, Sindaco di San Mauro Pascoli, il paese in provincia di Forlì-Cesena dove lo scrittore nacque. Come riporta Cesena Today, il sindaco Garbuglia ha dichiarato:  “Ringrazio il sindaco De Ruggeri per questa lodevole iniziativa che oggi, giornata di anniversario pascoliano, non solo ha il pregio di unire San Mauro Pascoli e Matera, due realtà legate dal Poeta che ha così profondamente formato e influenzato la letteratura italiana e soprattutto, con i suoi versi, la nostra identità nazionale, ma pone le basi per far entrare a pieno titolo il nostro Poeta nell’ambito delle celebrazioni di Matera Capitale europea della cultura 2019. Abbiamo in animo infatti di dare corso ad un Protocollo di Intesa che promuoverà attività ed iniziative culturali proprio a Matera nel corso del 2019 per alimentare la memoria pascoliana e far conoscere ancora di più Giovanni Pascoli ad un pubblico ancora più ampio e internazionale, quale quello a cui si rivolgono le capitali della cultura“.

Fonte immagine in evidenza: Sassilive.it

Fabio Rizzi per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...