Matera: dal 1 al 7 Settembre la XXI edizione della Scirea Cup

Matera: dal 1 al 7 Settembre la XXI edizione della Scirea Cup

Un fuoriclasse raro, inarrivabile. Per la raffinata eleganza con cui stava in campo e per l’educazione e l’onestà con cui affrontava la vita. Gaetano Scirea è stato un campione straordinario e un uomo squisito. Come giocatore della Juventus ha vinto tutto […] Come uomo è stato un modello di dolcezza e integrità, una persona leale e gentile.

Sono queste le parole riportate sul sito ufficiale della Juventus il 25 Maggio 2014, giorno in cui Gaetano Scirea avrebbe compiuto 61 anni. La tragica scomparsa del campione dei bianconeri e della Nazionale ha segnato in modo così consistente il mondo del calcio che il suo nome è legato ad un elevato numero di riconoscimenti e trofei come nessun altro in Italia.

La Città dei Sassi dal lontano 1990 ricorda il calciatore nato a Cernusco sul Naviglio con un torneo, dal 2012 denominato Scirea Cup, riservato ai ragazzi under 16 delle principali squadre calcistiche mondiali; il torneo fu istituito per iniziativa dello Juventus Club di Matera e successivamente di un comitato organizzatore presieduto dall’ex calciatore Franco Selvaggi e da Domenico Bellacicco, per ricordare la figura di Gaetano Scirea ed i valori di lealtà, correttezza e sportività che rappresentava.

L’edizione 2017 della Scirea Cup, che si svoglerà dal 1 al 7 Settembre prossimi, vedrà ai nastri di partenza ben 12 squadre divise in tre gironi: Torino, Viktoria Plzen, Fidelis Andria e Invicta Matera; Cagliari, Datus Soccer Academy (Ghana), Toritto Di Giorgio e Figc Basilicata; Lazio, Napoli, Virtus Francavilla e Ceglie Messapica. Le città che avranno il piacere di accogliere i giovani campioni quest’anno sono Ceglie Messapica, Montescaglioso, Toritto, Grottaglie, Castellaneta, Ginosa, Senise, Potenza e Matera (dove è in programma anche la finale, trasmessa in diretta su Raisport).

Amici di Matera Inside, affolliamo i campi sportivi sopra citati, sia per rendere omaggio al grande campione che fu Scirea, sia per poter dire un giorno di aver visto giocare calciatori che tra qualche anno calcheranno palcoscenici mondiali (basti pensare che gli anni passati è sato possibile ammirare le gesta degli allora under 16 Stevan Jovetic, Francesco Coco, Nicola Legrottaglie, Alessio CerciAndrij ŠevčenkoRaúl e Guti).

Fabio Rizzi per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...