Matera, al via il “Festival di Maggio”: ecco tutti gli appuntamenti in programma

Matera, al via il “Festival di Maggio”: ecco tutti gli appuntamenti in programma

Torna, per la terza edizione, il “Festival di Maggio”, che si dividerà in 22 appuntamenti in programma dal 6 maggio al 14 giugno. Il Conservatorio “Egidio Romualdo Duni” di Matera presenterà musica classica, jazz, moderna e un omaggio all’opera rossiniana, mediante la rappresentazione de “La Cenerentola”.

Gli eventi del “Festival di Maggio 2017” sono gratuiti fino ad esaurimento posti e si terrano in diverse location della meravigliosa città di Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019: la Sala Rota, l’Auditorium “R. Gervasio”, Chiesa del Purgatorio, Chiesa di Sant’Agostino, Chiesa di San Giovanni.

La terza edizione del “Festival di Maggio 2017” comincia il giorno 6 maggio con il “Concerto Inaugurale” dell’Orchestra del Conservatorio, a cura del prof. D. Belardinelli, mentre il giorno 9 maggio la kermesse artistica ospiterà il concerto “Settecento In Musica” della classe di Esercitazione Orchestrale della prof.ssa D. Tarantini.
Entrambi i concerti avranno inizio dalle ore 21.00 presso la Corte Ex Ospedale San Rocco.

Sabato 13 maggio presso la Sala Rota alle ore 20 avrà luogo il concerto “Dall’europa Al Nord America”, a cura della prof.ssa L. Paolicelli, mentre domenica 14 maggio presso Palazzo Viceconte alle ore 18.30, vi sarà la classe del prof. N. Coppola con “Diggì, ovvero come rovinare la reputazione del più grande seduttore del mondo”. Lunedì 15 maggio, invece, presso la Corte Ex Ospedale San Rocco, dalle ore 21.00 si terrà il “Beethoven Konzert”, che vedrà la performance del prof. V. De Filpo, l’orchestra sinfonica e il coro del Conservatorio curate rispettivamente dai proff. D. Belardinelli e M. da Rold.

Martedì 16 maggio presso la Sala Rota alle ore 20.00 sarà presentato un “Omaggio A Franco Margola” a cura delle classi dei proff. E. Barbareschi e J. Francini mentre il giorno successivo, mercoledì 17, alle ore 21.00, presso la Corte Ex Ospedale San Rocco, vi sarà l’esibizione del “Duni Winds Ensemble” concertato dal prof. M. Colasanti.

Giovedì 18 è in programma il concerto “La Musica Da Camera Per Violino E Pianoforte” della classe del prof. J. Francini e venerdì 19 toccherà a “Flute In Progress” della classe del prof. A. Muolo, entrambi in programma alle ore 20 presso la Sala Rota.

Anche le meravigliose Chiese materane saranno sede del Festival: nella Chiesa di Sant’Agostino, domenica 21 maggio alle ore 18 risuonerà “L’organo Rinascimentale”, a cura delle classi dei proff. F. Bongiorno e R. Maccarrone; mentre la Chiesa del Purgatorio accoglierà martedì 23 maggio, alle ore 18,  “Da Oriente Ad Occidente: Viaggio Nel Mistero Della Musica”, a cura del prof. G. V. Tannoia; infine, nella Chiesa di San Giovanni, sabato 27 maggio alle ore 20 sarà presentato un programma dedicato alla “Toccata Barocca” a cura della classe del prof. F. Cera.

Lunedì 22 maggio presso l’Auditorium “R. Gervasio” alle ore 20 il prof. D. Lepore dirigerà “L’orchestra Giovanile Del Conservatorio” in collaborazione degli allievi dell’istituto comprensivo “G. Pascoli” di Matera, dell’istituto comprensivo “Minozzi-Festa” di Matera e dell’associazione musicale “Matteo Mastromarino” di Statte.

Gli eventi del 23 maggio alle 20 presso la Sala Rota e del 25 maggio presso la Corte Ex Ospedale San Rocco alle ore 21, saranno entrambi incentrati sulla musica jazz, il primo sarà un omaggio al “Long Live Monk” a cura delle classi dei proff. P. Lomuscio e M. Rosini, mentre il secondo sarà caratterizzato dall’esibizione del “Jazz Guitar Ensemble” e del “Duni Jazz Choir” a cura delle classi dei proff. D. Caliri e M. Rosini.

Mercoledì 24 maggio presso la Sala Rota alle ore 20, concerto dedicato ai “Quintetti Di Mozart” a cura delle classi dei proff. L. Paolicelli e C. Andriani e ancora la musica d’insieme sarà la protagonista dell’appuntamento di venerdì 26 maggio presso la Corte Ex Ospedale San Rocco alle ore 21.00 con il “Clarifagotensamble” concertato dai proff. V. Perrone e G. Marcosano. Martedì 30 maggio, invece, alle ore 20 in Sala Rota i riflettori saranno puntati su “Il Pianoforte Classico” a cura della classe della prof.ssa A. Fiamma e lunedì 5 giugno presso la Sala Rota alle ore 20 su “Il Clarinetto All’opera Tra Eroi E Eroine Verdiane” a cura del prof. V. Giampaolo.

Sabato 10 giugno alle ore 20 presso l’Auditorium Gervasio avrà luogo il concerto “Musiche Del XXI Secolo” curata dai prof. M. Maiellari e V. Liturri.

Nei giorni 29 e 31 maggio e venerdì 2 giugno, sarà messa in scena, presso la Corte Ex Ospedale San Rocco alle 20.30, l’opera in due atti in forma scenica di G. Rossini “LA Cenerentola”, produzione del Conservatorio di Matera frutto della sinergia di doventi e allievi del Dipartimento di Canto, dell’Orchestra e del Coro del Duni nonché del Liceo Artistico “C. Levi” di Matera. La regia è affidata al prof. V. Di Matteo, la direzione dell’orchestra al prof. F. Zingariello, quella del coro al prof. M. Da Rold e la collaborazione al pianoforte alle proff.sse D. Monteduro e A. Taffarel.

Infine mercoledì 14 giugno presso l’Auditorium Gervasio alle 20, il Festival di Maggio terminerà con “Il Concerto Solisti E Archi” dell’orchestra da Camera del Conservatorio, a cura del prof. D. Belardinelli.

Il Festival 2017 è dedicato a due docenti prematuramente scomparse, Irene Lamanna e Annamaria Manicone.

Guido Tortorelli per Materainside

Loading Facebook Comments ...