Matera 2019: il 5 Agosto l’hip hop dei giovani artisti materani invaderà il boschetto

Matera 2019: il 5 Agosto l’hip hop dei giovani artisti materani invaderà il boschetto

Dallo scorso Gennaio, ogni mese la Fondazione Matera-Basilicata 2019 propone ai cittadini temporanei e permanenti una serie di iniziative che scandiscono l’avvicinamento al fatidico 19 Gennaio 2019, giorno in cui gli occhi di tutta Europa saranno puntati sulla città dei Sassi per l’inaugurazione dell’anno da Capitale Europea della Cultura. Per l’appuntamento di Agosto, la Fondazione Matera-Basilicata 2019 ha scelto di puntare sull’hip hop, il movimento culturale e musicale nato negli anni Settanta, e sui giovani artisti materani che stanno emergendo in questo genere.

All’evento, che si terrà Domenica prossima 5 Agosto, è stato dato il nome HUD, anagramma di Hip hop Urban Diary: sotto la direzione artistica del cantautore materano Paolo Irene, dalle 17:00 in poi il parco Papa Giovanni Paolo II (comunemente noto come “boschetto”) sarà animato da writers, skaters e breakers. A partire dalle 20:00, invece, avrà inizio il vero e proprio evento musicale, con le esibizioni dal vivo di:

  • Black Drama, uno dei rapper materani più bravi in circolazione;
  • il gruppo hip hop materano Oversize Click;
  • I Mulini a Vento, espressione dello stile old school misto a note di elettronica;
  • la Buzu Family, crew hip hop che si è esibita anche lo scorso Capodanno in piaza Vittorio Veneto poco prima di Clementino.

La vera novità dell’iniziativa è però la possibilità che sarà data ai ragazzi, durante tutta la giornata, di dibattere sul significato che loro danno alla cultura, su quali sono i modelli a cui si ispirano, su quale linguaggio utilizzano per relazionarsi con il mondo che li circonda e su tanto altro. Non vi resta che partecipare e spargere la voce!

Fonte immagine in evidenza: sito ufficiale di Matera 2019

Fabio Rizzi per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...