Matera 15/19

Matera 15/19

Matera Capitale europea della Cultura 2019 costituisce un’indiscutibile possibilità di rilancio dei territori lucani, ed è solo l’ultimo tra i risultati ottenuti negli anni recenti grazie ad importanti interventi volti a restituire dignità a quei luoghi. Il lavoro, le opinioni, le speranze, i rimpianti, le delusioni e le soddisfazioni dei lucani – nei prossimi quattro anni – non possono essere dimenticati. Bisogna preservare la futura memoria degli sforzi della Basilicata tutta, regione simbolo di cultura e faro di speranza per un Mezzogiorno in cerca di riscatto.

Questo è “Matera 15/19”, un documentario che non potrà prescindere dal costante confronto con la storia della società e della cultura lucana, con l’analisi delle trasformazioni antropiche e politiche degli ultimi decenni e degli elementi più tradizionalistici che continuano a sopravvivere. L’intento è quello di creare una contrapposizione spontanea tra l’impronta lasciata dal passato della regione, il punto di vista odierno e personale di chi abita quei luoghi da quando erano noti come ‘la vergogna d’Italia’, le rappresentazioni pratiche del cambiamento – anzitutto culturale – fino al 2019 e l’attuale quadro macropolitico di un’Europa alle prese con sfide interne ed internazionali che ne segneranno, in un modo o in un altro, il proprio destino.

La durevolezza del progetto permetterà di raccogliere nel tempo un corposo volume di materiale video, che verrà diffuso regolarmente grazie alla suddivisione del documentario in quattro episodi – uno all’anno fino al 2019 – interconnessi ma indipendenti, come in una serie antologica. Ogni episodio vedrà il proprio racconto caratterizzarsi attraverso il punto di vista di uno specifico ‘protagonista’:

  • “Episodio I” (2016): Famiglia materana
  • “Episodio II” (2017): Immigrato stabilitosi a Matera
  • “Episodio III” (2018): Lucano in procinto di emigrare
  • “Episodio IV” (2019): Straniero di origini lucane che mai è stato in Basilicata

Un’opera dal taglio cinematografico, ma vera ed emozionale.

Il documentario nasce dal racconto della Basilicata e dei suoi popoli, sviluppandosi lungo le particolarità e la storia dei territori lucani.

È per questo motivo gli autori hanno pensato ad un iniziativa di crowdfunding come un’esperienza alla scoperta del‘brand Basilicata’, un viaggio attraverso i luoghi, le sue particolarità enogastronomiche, le più innovative attività d’intrattenimento turistico.

Partecipando alla raccolta fondi, non solo si contribuisce alla realizzazione di “Matera 15/19: Episodio I” sostenendo parte delle spese di produzione, ma si diventa protagonista in prima persona di un territorio – la Basilicata – dai mille profumi, dai sapori genuini, dalle antiche tradizioni e dai paesaggi mozzafiato.

Il proprio nome, inoltre, verrà citato su tutti i social del documentario (Facebook, Twitter, Instagram) insieme ad un ringraziamento speciale.

Per partecipare alla raccolta fondi online clicca qui.

Loading Facebook Comments ...