Festa dei Musei in Basilicata il 2 e il 3 Luglio

Festa dei Musei in Basilicata il 2 e il 3 Luglio

l primo fine settimana di luglio, in coincidenza con la XXIV Conferenza generale dell’ICOM (International Council of Museum) per la prima volta organizzata a Milano (3-9 luglio 2016), il MiBACT celebrerà questa straordinaria iniziativa – solitamente dedicata agli specialisti – dando vita alla prima edizione della “Festa dei Musei”, un grande evento nazionale alla cui realizzazione concorreranno non solo i principali musei statali, ma anche tutte le realtà pubbliche e private che desidereranno aderire. Il tema che sarà al centro di questa inedita due giorni è quello del rapporto tra Musei e Paesaggi culturali, argomento individuato da ICOM per il congresso di Milano. Per tale occasione, nella giornata di sabato, oltre il consueto orario ordinario, sarà prevista un’apertura straordinaria serale al costo simbolico di 1 euro, mentre per la giornata di domenica l’ingresso sarà gratuito come ormai consuetudinariamente avviene in occasione della prima domenica del mese.

Uno degli aspetti peculiari dell’iniziativa, oltre l’indirizzo tematico comune, consisterà nella programmazione di eventi per fasce orarie destinate a precisi target di pubblico: nella giornata di sabato, famiglie e bambini la mattina (9.00-14.00: Il Patrimonio per i bambini), curiosi e appassionati nel pomeriggio (14.00-19.00: Il racconto del Patrimonio, Largo all’esperto, Dietro il Patrimonio) e, infine, il grande pubblico la sera, con eventi aperti al concorso di tutte le arti (19.00-24.00: Lo spettacolo della cultura); a tutte le categorie possibili di pubblico sarà invece integralmente dedicata la giornata di domenica (Il Patrimonio per/di tutti), con eventi incentrati sul tema della partecipazione al Patrimonio e largo spazio riservato a tutte quelle associazioni di cittadini e volontari che concorrono quotidianamente alla “vita” e alle “attività” di musei e luoghi della cultura.

Una tematica, quest’ultima, prescelta per dare maggiore risalto a quei valori promossi dalla Comunità Europea per tramite della Convenzione di Faro del 2005, un testo in attesa di ratifica da parte del nostro Parlamento che, tra le sue definizioni cardine, prevede concetti come quelli di “eredità culturale” e “comunità di eredità” che pongono finalmente l’attenzione sul valori anche immateriali del nostro Patrimonio e sul concorso dei cittadini alla sua valorizzazione, come espressione più alta dei principi di eguaglianza.

Festa dei Musi in Basilicata - Materainside

Ecco il  PROGRAMMA:

MATERA_Museo di Palazzo Lanfranchi.
Chiesa del Carmine
[fino al 24 settembre 2016]
“La rivolta della arance”.
Installazione di Raffaele Pentasuglia e Massimo Casiello
In collaborazione con la Cooperativa Sociale Il Sicomoro.

Sala della Arcate
“I volti dell’alienazione”.
[fino al 31 luglio 2016]
Mostra di disegni di Roberto Sambonet
In collaborazione con La Società della Ragione ONLUS
e l’Associazione Culturale Mens Libera et Feconda
A cura di Ivan Novelli e Franco Corleone.

Museo_Sala Guerricchio
Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
> ore 9.00 – 13.00 Visite guidate.
> ore 16.30 / 18.30 “Sulle tracce del Mercante della Murgia”.
Omaggio a Luigi Guerricchio.
Laboratorio didattico per bambini a cura di Marika Coronato, Marica Montemurro, Michele Manilia.
————————–————————–————————–————–

MATERA_Museo Museo Domenica Ridola.
Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
> ore 9.00 – 13.00 “Il mio sguardo sulla città”. Laboratorio guidato che prevede l’esposizione delle fotografie selezionate tra i migliori scatti realizzati dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo G. Minozzi – N. Festa di Matera, guidati dalle prof.sse Silvia Palumbo e Rosanna Bianco. Un modo diverso di raccontare la città attraverso lo sguardo dei ragazzi. L’iniziativa si avvale della collaborazione di Lumbo S.p.A.
> ore 16.00 – 20.00 Idem c.s. + [ore 18.00] Presentazione degli elaborati.
————————–————————–————————–—————

TRICARICO_Palazzo Ducale.
Sabato 2 luglio[Ingresso gratuito]
> ore 9.00 – 13.00 “Il mio sguardo sulla città”. Laboratorio guidato che prevede l’esposizione delle fotografie selezionate tra i migliori scatti realizzati dai ragazzi della Scuola Media Statale di Tricarico. Un modo diverso di raccontare la città attraverso lo sguardo dei ragazzi. L’iniziativa si avvale della collaborazione della Società di servizi per il turismo Il Zirlio.

Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
> ore 16.00 – 20.00 Idem c.s. + [ore 18.00] Presentazione degli elaborati “Il mio sguardo sulla città”.
————————–————————–————————–—————

MELFI_Museo Archeologico Nazionale del Melfese Massimo Pallottino.
Sabato 2 luglio
> ore 9.30 – 12.00 [Ticket 1 Euro dalle ore 20.00] “Vita di corte: i segreti del castello negli oggetti medievali”. Isabella Marchetta illustrerà in anteprima un nucleo di oggetti medievali, ancora in fase di studio, che testimoniano usi e costumi della corte svevo-angioina durante i soggiorni nel castello di Melfi. Questi oggetti sono solo parzialmente noti e costituiranno la futura sezione medievale del Museo, ora in corso di realizzazione.
> ore 18.00 – 20.30 Spettacolo di falconeria con figuranti in costumi d’epoca che restituiranno la magia della festa al Castello, accompagnati dal suono ritmico e cadenzato dei tamburi.

Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
ore 16.00 – 20.00
————————–————————–————————–—————

VENOSA_Museo Archeologico Nazionale_Castello Pirro del Balzo.
Sabato 2 Luglio
> ore 9.00 – 13.00 Visite guidate.
> ore 20.00 – 23.00 [Ticket 1 Euro dalle ore 20.00] Mostra fotografica “Memoria d’Identità: Conoscenza del Paesaggio Culturale”. [Inaugurazione: ore 19.30] con la collaborazione Associazione Lucana Uscite Fotografiche. Interverranno Antonio Mantrisi e il Sindaco di Venosa Tommaso Gammone.
L’allestimento è a cura del personale del Museo di Venosa con la collaborazione del personale tecnico dell’Associazione.

Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
> ore 16.00 – 20.00 Visite guidate al Museo e alla mostra fotografica.
————————–————————–————————–—————

POLICORO_Museo Archeologico Nazionale della Siritide.
Sabato 2 Luglio
> ore 10.00 – 13.00 [Ticket 1 Euro dalle ore 20.00] Laboratori didattico-ludici gratuiti a cura delle Associazioni Culturali “I Colori dell’Anima” e “L’Istrice”.
> ore 17.30 [replica ore 20.00] Percorso tematico “Sport e giochi ad Herakleia”, a cura delle archeologhe Giuseppina Crupi e Maria Domenica Pasquino, voce narrante di Maria Taddei.
> ore 19.00 Performance musicale “Tatiana Tarsia Trio Project” Tatiana Tarsia [Voce], Nicola Guida [Piano], Eddy Cicchetti [Contrabbasso].

Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
> ore 9.30 Percorso tematico “Sport e giochi ad Herakleia”, a cura delle archeologhe Giuseppina Crupi e Maria Domenica Pasquino, voce narrante di Maria Taddei.
> ore 17.30 Laboratori didattico-ludici gratuiti “Giochiamo come i Greci e i Romani” a cura dell’Associazione Culturale “I Colori dell’Anima” e della “Hera Società Cooperativa arl”
> ore 19.00 Esibizione della Scuola di danza Royal School Dance di Elettra D’Alessandro – Marconia [Mt].

In concomitanza delle imminenti Olimpiadi di Rio 2016 si riscopre l’importanza dello sport, ieri come oggi.
————————–————————–————————–—————

MURO LUCANO_Museo Archeologico Nazionale.
Sabato 2 luglio [Ingresso gratuito]
> ore 9.00 – 13.00 Visite guidate.

Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
> ore 16.00 – 20.00 Visite guidate alle raccolte museali e alle ore 18.00 presentazione della mostra “La cultura calpestata” che illustra il progetto in itinere “Le parole sono pietre”. Si tratta di un progetto avviato nel 2013 che prevede la realizzazione e posa in opera sulle scalinate del centro storico di Muro Lucano di acciottolato artistico. Saranno presentati i bozzetti preparatori dei 20 artisti italiani e stranieri che hanno collaborato al progetto. Visita guidata di Salvatore Pagliuca alle opere realizzate.
————————–————————–————————–—————

POTENZA_Museo Archeologico Nazionale Dinu Adamesteanu.
Sabato 2 Luglio
> ore 9.00 – 13.00 Visite guidate.
> ore 20.00 – 23.00 [Ticket 1 Euro dalle ore 20.00] Visite guidate.

Domenica 3 luglio [Ingresso gratuito]
ore 18.00 – 20.00 “Mens sana in corpore sano: YogaInMuseo”. L’idea prende le mosse da un’antica pratica che ha accompagnato la vita dell’uomo da sempre. Cura del corpo e cura della mente: un binomio indissolubile. Un binomio che la cultura contiene nella sua accezione più ampia e che il museo sposa in pieno. Il maestro Giuseppe Scelsi della Scuola Dan Tien che coltiva con passione le discipline orientali legate al benessere, proporrà una lezione di yoga ai visitatori che saranno poi gudati dall’archeologa Mara Romaniello nel mondo passato, in un percorso introspettivo di assoluta completezza: “mens sana in corpore sano”.
————————–————————–————————–—————

METAPONTO_Museo Archeologico Nazionale.
Sabato 2 luglio
> ore 20.00 – 23.00 [Ticket 1 Euro dalle ore 20.00] Visite guidate.

Domenica 3 luglio
> ore 16.00 – 20.00 [Ingresso gratuito]. “Il patrimonio per tutti”. Da Metaponto, Pizzica Pantanello la tomba 336 meglio conosciuta come la Tomba del musicista sarà illustrata dall’archeologa Tonia Giammateo.
————————–————————–————————–—————

GRUMENTO NOVA_Museo Archeologico Nazionale dell’Alta Val d’Agri.
Sabato 2 Luglio
> ore 9.00 – 13.00
> ore 18.00 – 20.00 [Ticket 1 Euro dalle ore 20.00] “Un tuffo nel passato con con gli studenti delle tre età di Marsico Nuovo e Moliterno”, visite guidate.

Domenica 3 luglio
> ore 18.00 – 20.00 [Ingresso gratuito].

Materainside

Loading Facebook Comments ...