La Cripta del Saraceno

La Cripta del Saraceno

La Cripta del Saraceno, come indicato dal nome stesso, si trova in prossimità del villaggio Saraceno.
Posizionata dove comincia il vallone della Femmina, la cripta è raggiungibile tramite degli scalini intagliati nella roccia che, mediante un percorso, costeggia un fianco del Canyon della Gravina.
Giunti a quello che era l’ingresso, crollato assieme al vestibolo, un arco parabolico immette direttamente nell’oratorio; attorno a quest’area, ci sono i resti di una tomba antica.
L’interno, molto semplice e spoglio, è a pianta quadrata. Le pareti dell’oratorio sono contornate da una banchina, dove i fedeli erano soliti sedersi durante le funzioni, mentre, di fronte, è visibile l’iconostasi che presenta sui lati due archetti parabolici; attraversando l’iconostasi, da un arco parabolico, si entra nel presbiterio: qui si trova il plinto di roccia sul quale c’era l’altare, il catino absidale e due nicchie, sulle pareti di destra e sinistra, che probabilmente fungevano da diacronico e prothesis.

ENGLISH VERSION

The Crypt of the Saraceno, as its name suggests, it is located close by the so called Saraceno Village. This crypt is located where the valley of the Femmina (Woman) starts, and it is possible to reach it through some steps directly carved into the stone which lead, flanking one of the crag of the Gravina Canyon, to the oratory of the crypt. A big Landslide destroyed the original entrance of the crypt and its vestibule. One’s can enter crossing a big parabolic arch the oratory. The layout of this space is squared and all along the walls there is a bench where the devotees  sat during the mass. After the oratory there is the presbytery which is reached crossing the iconostasis through another big parabolic arch. In the presbytery it is possible to see the rocky plinth of the altar and the round apsis.

 

Lorenzo Iacovone per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...