Il Comincenter e Eppela: presentato accordo per promuovere e portare il crowdfunding in Basilicata e nel sud italia

Il Comincenter e Eppela: presentato accordo per promuovere e portare il crowdfunding in Basilicata e nel sud italia

Il Comincenter e Eppela hanno presentato un protocollo d’intesa esclusivo per promuovere e portare il crowdfunding in Basilicata e nel sud italia.
A svelare i segreti di questo mondo, che si basa sul supporto economico della web community, è stato con noi Francesco Di Candio: Designer, docente presso l’Istituto Europeo di Design a Torino, un passato in Grom, Sparco, Bulgari ed altri brand. A seguito di una campagna di crowdfunding si avvicina alla piattaforma Eppela, entrandoci come project manager un anno dopo. 24 mesi per divenire project leader e guidare la piattaforma italiana.


” il comincenter rappresenta una rarità al sud ed in Italia – dichiara Francesco Di Candio –  di come un luogo fisico possa rappresentare un avanguardia di opportunità e competenze per offrire strumenti e processi innovativi alterritorio. Sono felice dell’entusiasmo di molti ragazzi che vengo da mondi diversi – associazioni, pmi, freelance- che in questi tre giorni mi hanno stimolato e fatto capire il potenziale enorme che il Sud e in particolare la Basilicata può esprimere. Il mio ringraziamento va ad Universosud e al Comincenter per l’opportunità che ci è stata data e per l’avvio di questa collaborazione”.

Comincenter nasce per informare sulle opportunità concrete – dichiara Antonio Candela CEO Universosud, azienda proprietaria del brand e creatrice del progetto – In basilicata sono solo 4 i progetti approdati sulla piattaforma utilizzando il modello Eppela. Il potenziale è enorme e l’opportunità di percorrere una strada alternativa svincolata dal modello classico di accesso a contributi pubblici può davvero rappresentare una svolta nello sviluppo di progetti con ricadute forti per il territorio. Da oggi Universosud e Comincenter sono per Eppela il Punto di riferimento esclusivo per l’intero territorio del Sud Italia. La sede di Matera e la futura sede di Potenza saranno gli avamposti fisici e di consulenza per preparare al meglio i futuri progetti da candidare su Eppela.Questo per noi rappresenta non solo motivo di orgoglio, ma ci carica di quella responsabilità sana per continuare nel percorso di offrire sempre più opportunità ai talenti che questa regione e il sud esprime”.

 

 

Dott. Ing. Antonio CANDELA per Materainside

Loading Facebook Comments ...