Cibus: raccolti e donati 194 quintali di cibo alle mense caritatevoli di Matera

Cibus: raccolti e donati 194 quintali di cibo alle mense caritatevoli di Matera

Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019, si dimostra sempre più solidale.

A confermare ciò è Pina Giordano,  CiBus la coordinatrice del progetto “Cibus” per il recupero delle eccedenze alimentari.

“Noi di cibus iniziamo il 2018 con grande soddisfazione guardando ai risultati dell’anno appena concluso. 194 quintali di cibo raccolti e consegnate alle mense caritatevoli della città di Matera per un valore di € 141.850.
Che meraviglia! Grazie a tutti i donatori e a tutti i volontari che caparbiamente e con amore hanno dedicato quotidianamente il proprio tempo e le proprie energie agli altri.”

Il pulmino di CiBus, un furgone appositamente attrezzato, è sempre pronto anche ai ritiri “improvvisi” di commercianti, agricoltori o cittadini che semplicemente con una telefonata ( 388-8086266) ne richiede il servizio.

La rete Cibus, nata per contrastare lo spreco alimentare, lo ricordiamo è sorta nel 2015 grazie ai finanziamenti dei progetti Love Food (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali) e S.I.T.O.S. (Fondazione con il Sud) e condiviso da tante Associazioni di Volontariato di Matera: Cittadini Solidali (capofila del progetto Love Food), Joven (capofila del progetto S.I.T.O.S), Volontariato Materano, don Giovanni Mele ONLUS, Gruppi di Volontariato Vincenziano, Ass. Antiusura Sviluppo e Legalità, La Martella ONLUS.

Loading Facebook Comments ...