I Sassi durante il ventennio fascista (pt.1)

16425501_10211679843335473_990231004_n

Gli interventi di ampliamento della città nella zona del Piano vennero effettuati per alleggerire la pressione antropica nei rioni Sassi. Vennero, infatti, portate a compimento alcune opere di risanamento già discusse nei primi anni del 1900, attraverso la legge Zanardelli: il completamento del miglioramento della viabilità nei Sassi con la copertura dei due Grabiglioni e la […]

Continue reading


Nascita della Matera moderna (pt.2)

via-del-corso1

Matera era stata eletta capoluogo di provincia nel 1926, per tale ragione, fu necessario la ricollocazione dei nuovi uffici statali e provinciali. In primis, vennero scelti edifici già esistenti nella zona del piano: ex conventi di proprietà comunale. In seguito, si provvide al potenziamento della zona ottocentesca che, all’epoca, appariva molto degradata: si trattava dell’area […]

Continue reading


La Transumanza

Transumanza

La storia della transumanza ha origini antichissime: risale alla preistoria, quando i primi uomini pastori accompagnavano, al termine dell’estate, gli armenti dai monti alle pianure per poi rifare lo stesso percorso al contrario alla fine della primavera. Si tratta di un “rito” proprio delle regioni meridionali del bacino del Mediterraneo, soprattutto diffuso in Spagna e […]

Continue reading


Nascita della Matera moderna (pt.1)

fullsizeoutput_a5

L’elevazione di Matera a capoluogo di Provincia nell’anno 1926 spinse, nel successivo ventennio fascista, a ripensare all’assetto urbano della città di Matera: questa “modernizzazione” fondava i suoi aspetti base sui canoni, allora imperanti, della concezione fascista dello spazio urbano. Cosa prevedeva il programma di modernizzazione sviluppato dagli architetti fascisti? Il programma prevdeva in primis la […]

Continue reading


Cave di tufo

Ph: Marinunzia Fanelli

Le cave di Tufo scandiscono il paesaggio murgiano nella zona che va dalla “Murghecchia” fino al rione “San Pardo”. Le cave nacquero principalmente perchè non fu più possibile utilizzare il materiale di risulta dello scavo delle grotte all’interno dei Sassi, e ciò corrispose all’espansione cittadina sul piano. Infatti, queste cave settecentesche servirono alla costruzione dei palazzi […]

Continue reading


Matera in epoca fascista

Ph: Costantino De Blasiis

Dopo la prima guerra mondiale, con l’Italia impegnata alla conquista dei territori del triveneto e la successiva presa di potere di Mussolini con l’instaurazione del potere fascista, le condizioni socio economiche delle regioni meridionali, e in particolare della città di Matera, rimasero pressoché immutate. Nonostante alcuni provvedimenti messi in atto dal governo fascista per costruire un miglior […]

Continue reading


Architettura Rupestre

1234592_697642206998970_7282457266671706819_n

Il territorio di Matera, sia per la sua conformazione territoriale, sia perchè risultò al confine tra due tradizioni, sviluppò una civiltà rupestre capace di esprimersi, dal punto di vista artistico ed architettonico, con svariati modelli. Gli eremiti, nel corso dei secoli, svilupparono centri di preghiera che passarono da semplici eremi a più strutturati lauree e cenobi. Strutture di […]

Continue reading


Chiese Rupestri: origini

Chiese Rupestri - Materainside

Con la fine dell’epoca classica, il cristianesimo divenne anche religione dell’Impero Romano per volere dell’Imperatore Costantino e, di conseguenza, iniziò a diffondersi in tutta Europa ed anche nelle regioni meridionali della penisola Italiana. Intorno al secolo IV-V d.C. il territorio delle Murge cominciò a popolarsi anche di comunità monastiche, le quali si affiancarono alle persistenti comunità pastorali; la numerosa […]

Continue reading


La Città di Matera agli inizi del XX secolo (pt.2)

DSC_0124

Matera vessava, all’inizio del XX, in condizioni di arretratezza e isolamento dalle principali città italiane. Nonostante ciò, procedeva il moderato sviluppo urbano della città in due zone distinte e demarcate, secondo i voleri della società borghese dell’epoca. Si vennero così a definire due parti della città distinte: una borghese sul piano, caratterizzata da uffici, scuole e una, disumana, che rappresentava la situazione […]

Continue reading


La città di Matera agli inizi del XX secolo

Matera in..segna - Materainside

Il XX secolo si apre per la città di Matera all’insegna di una forte disuguaglianza sociale che si riflette anche nello sviluppo urbano della città: questa situazione si protrarrà fino alla fine del secondo conflitto mondiale e la nascita dello stato Repubblicano. Le conseguenze dello stato di sofferenza delle classi meno abbienti sono da ricercarsi nella […]

Continue reading