Le gravine di Matera, tra i più spettacolari canyon d’Europa

Gravine di Matera - Materainside

Matera, bellezza senza tempo del meridione italiano, è nota nel mondo per i suoi Sassi, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dal 1993. Di altrettanta bellezza, però, sono le sue maestose gravine, i profondi solchi vallivi che caratterizzano il paesaggio carsico murgiano, che costituiscono un unicum in Italia e che hanno pochi altri eguali nel mondo. Questi paesaggi […]

Continue reading


L’Ipogeo “Matera Sum”: una città sotto la città

Fonte: web

Matera continua a stupire e regalare sprazzi di eterna bellezza. In pieno centro è stato appena recuperato un suggestivo percorso ipogeo (ve ne avevamo già parlato qui) a cui si è scelto di dare il nome di Matera Sum (Sono Matera) proprio per esaltarne la valenza identitaria, fatta di grotte e percorsi scavati nella tenera […]

Continue reading


La Grotta dei Pipistrelli

Grotta dei Pipistrelli

La grotta dei pipistrelli e l’annessa grotta funeraria (in dialetto materano “Ijrett du Matt’vogghij”) sono situate nelle contrade dell’Ofra e di Serra sant’Angelo, nella periferia sud di Matera. Essa sono state scoperte verso la fine del XIX sec., tra il 1872 e il 1878, dal medico Domenico Ridola. La grotta dei pipistrelli rappresenta un complesso sistema di due grotte […]

Continue reading


Il Palombaro Lungo

Palombaro Lungo - materainside

La città di Matera ha un rapporto speciale con l’acqua. L’approvvigionamento dell’acqua in molte zone del mondo è un grosso problema perché non facilmente reperibile. A Matera, sfruttando la friabilità della roccia sedimentaria di origine calcarea, le cavità naturali venivano dapprima utilizzate come stabili per attività pastorali ed, in seguito, come abitazioni e ambienti per lo stoccaggio […]

Continue reading


Il ponte sospeso sul torrente Gravina

Ph: Maurizio Tuzio

Tra le attrazioni più divertenti che offre la città di Matera, non possiamo non citare il suggestivo ponte sospeso sul torrente Gravina, infatti, è impossibile non percorrere questo splendido sentiero! Il ponte collega due delle più belle zone: l’antico rione Sassi e il Parco della Murgia Materana. E’ il percorso più comodo dato che il ponte è esclusivamente pedonale, […]

Continue reading


Tesori nascosti della città di Matera: ville e casini

Tesori della città di Matera: ville e casini - Materainside

A chi non è capitato di prendere la macchina e vagabondare in giro per le strade senza una meta ma solo in compagnia dei propri pensieri? O di fare una “passeggiata cittadina” per scaricare tensioni e stress? Decisamente a tutti…ebbene è proprio in questi casi (con dei piccoli viaggi avventurosi nella propria terra) che si […]

Continue reading


Il Palazzo dell’Annunziata

11911892_10207304684399234_747961255_n

Il Palazzo dell’Annunziata sorge in posizione dominante nell’attuale piazza Vittorio Veneto. I lavori di costruzione, come attestato su uno degli architravi d’ingresso al monastero, cominciarono nell’anno 1735 ad opera dell’architetto Vito Valentino di Bitonto. Il monastero, realizzato al fine di fornire una nuova sede delle suore Claustrali Domenicane, sorge nella zona detta contrada della “fontana delle Torre”, […]

Continue reading


Palazzo Bernardini (ex Palazzo Ferraù)

Materainside

Il palazzo Bernardini è una delle dimore nobiliari più belle delle città di Matera. Esso sorge nella attuale piazza del Sedile e risulta raggiungibile attraverso via arco del Sedile. Fu costruito intorno al XV sec. per volere della famiglia nobiliare materana Ferraù sulle antiche mura di difesa della città, oramai considerate troppo obsolete per espletare la loro […]

Continue reading


Palazzo Lanfranchi

Palazzo Lanfranchi

Palazzo Lanfranchi si affaccia su Piazza Pascoli ed è la massima espressione dell’architettura del Seicento a Matera. Rappresentò il punto di partenza dello sviluppo urbanistico della Città. Fu eretto tra il 1668 e il 1672 dal frate cappuccino Francesco da Copertino, come seminario diocesano, per volere dell’Arcivescovo di Matera Vincenzo Lanfranchi. Con la costruzione, si rispettava uno dei […]

Continue reading