Arrampicata sportiva: il materano Antonio Trevisani vice campione internazionale

Arrampicata sportiva: il materano Antonio Trevisani vice campione internazionale

Matera, tra le tante peculiarità, ha quella di aver dato i natali a molti atleti che si sono distinti in varie categorie sportive: basti pensare che alle ultime Olimpiadi di Rio de Janeiro la città dei Sassi era rappresentata da Emanuele Gaudiano ed Alice Sinno. C’è uno sportivo, però, che ha fatto parlare di se in più di una disciplina: stiamo parlando di Antonio Trevisani, che ha conquistato diverse medaglie nelle discipline paralimpiche.

L’ultima, in ordine di tempo, è arrivata lo scorso 8 Luglio, quando il nostro concittadino si è laureato vice campione internazionale nell’arrampicata sportiva durante la gara di master internazionale a Imst, in Austria. Trevisani, che è arrivato ad una passo dalla vittoria (ottenuta dal connazionale Lorenzo Major) arrivava all’evento austriaco dopo aver conquistato poco più di un mese fa la Coppa Italia nella gara di velocità per arrampicata sportiva a Mezzolombardo.

Queste le impressioni del campione materano, come riportate da Sassilive.it: “E’ stata una sfida importante perchè sono arrivate squadre da tutto il mondo, anche da India e Singapore. Per quanto riguarda il mio risultato sono soddisfatto anche se certamente non posso negare che sognavo la vittoria. Devo dire anche che in questi giorni mi sono allenato in maniera diversa e il risultato ottenuto è comunque importante se si considera che è arrivato in condizioni climatiche sicuramente difficili: siamo passati dai trenta gradi del nostro Paese ai 10 gradi Imst; se si aggiunge lo lo stress del viaggio con un volo soppresso e dieci ore di attesa in aeroporto è chiaro che sono arrivato stanco fisicamente e mentalmente alle gare. In ogni caso sono soddisfatto e spero che il CT mi convochi ai campionati del mondo di Innsbruck, in Austria, in programma nel prossimo mese di settembre. Voglio ringraziare ancora una volta chi mi ha permesso di arrivare fin qui, gli imprenditori Nicola Staffieri della Nuova Salus e Massimo De Salvo dell’azienda Derado”.

Fonte immagine in evidenza: gazzetta.it

Fabio Rizzi per Matera Inside

Loading Facebook Comments ...