Aliano, tra versi e calanchi

Aliano, tra versi e calanchi

Ben ritrovati insiders, oggi inizieremo un viaggio all’interno del nostro viaggio, seguiremo un percorso legato a una delle bellezze naturali della nostra provincia, I Calanchi, che hanno portato alcuni centri alla ribalta nazionale. Oggi siamo ad Aliano, circa mille abitanti, al confine con la provincia di Potenza. Questo centro è quello forse più vicino a Matera nell’aver a pieno valorizzato il giusto mix tra cultura e paesaggi naturali. “ Gagliano”, come la chiamava Carlo Levi nel suo “Cristo si è fermato a Eboli”, già candidata a “Città Italiana della Cultura” 2018, si trova tra i calanchi, paesaggio di facile ispirazione poetica. In questo scenario è nato il Parco Letterario “ Carlo Levi”, rientrante nel circuito dei Parchi letterari nazionali che intendono valorizzare quei luoghi strettamente legati a un autore o a un opera. Durante la giornata dei Parchi Letterari, lo scorso 22 ottobre, anche le telecamere di Rai Uno sono finite in questo lembo di terra lucana. Aliano pullula di eventi dalla “Luna e i Calanchi” al “Festival delle Radici” fino al “Premio letterario Carlo Levi”. Non solo eventi ma anche visite guidate, percorsi che ripercorrono esperienze dell’anima. Aliano rappresenta un piccolo esempio di come cultura e natura siano legate da un filo sottile con cui si può ricamare un piccolo successo per il territorio. Sabato prossimo continueremo il nostro viaggio in un’altra cittadina anch’essa alla ribalta dei media nazionali grazie ai calanchi, saremo a Montalbano Jonico.

William Grieco per Matera Inside

Foto dei Calanchi Lucani di Michele Laviola


 

Loading Facebook Comments ...