A Matera riapre la chiesa rupestre di Santa Barbara

A Matera riapre la chiesa rupestre di Santa Barbara

Con enorme soddisfazione, riapre a Matera, dal 10 agosto, nel Sasso Caveoso, la chiesa rupestre di Santa Barbara, dopo una chiusura durata 7 anni. Lo hanno comunicato i gestori del sito culturale, ovvero Le Coop. “Maecenatis-Arch. Beniamino Contini”, “ArteZeta” e “Culture Lucane”, che hanno ottenuto dal Comune di Matera, con delibera di giunta, la custodia e la valorizzazione della chiesa.

La Chiesa (risale al periodo a cavallo tra IX e X secolo) è situata sul costone della gravina ed è raggiungibile da via Casalnuovo all’altezza del numero civico 220, percorrendo una scalinata. Essa risulta essere un patrimonio culturale dal valore inestimabile dato che contiene numerosi affreschi di epoca bizantina raffiguranti tra gli altri Santi, Madonna con Bambino e presenta elementi architettonici di pregio.

Le visite saranno possibili su prenotazione nelle seguenti fasce orarie 9:00, 12:30, 16:30, 18:00, chiamando ai seguenti numeri: +393937847816, +393387055929, +393487746336, +393205350910.

Materainside

Ps. L’immagine allegata nell’articolo non è di nostra proprietà, bensì selezionata dal web. L’immagine non ha fini commerciali.

Loading Facebook Comments ...