8 Marzo: giornata della Donna nei musei statali della Basilicata

8 Marzo: giornata della Donna nei musei statali della Basilicata

Torna anche per l’8 marzo 2017 la splendida iniziativa del MIBACT per la quale tutti i musei e i luoghi della cultura statali apriranno le loro porte gratuitamente alle donne.

Una vera giornata di festa che il Ministero dei Beni e delle Attività e del Turismo, guidato dal Ministro Dario Franceschini, celebra, insieme alle aperture gratuite, con un’apposita campagna di comunicazione social e una galleria di donne eccezionali, la cui fama ha attraversato i secoli anche grazie all’arte e alla cultura.

In tutti i musei e i luoghi della cultura del polo museale della Basilicata, vi sarà un ricco programma di visite guidate a tema.

L’entrata nei musei statali per le donne è gratuita e le visite guidate a tema vi saranno dalle 16.00 alle 20.00.

Ecco i luoghi aderenti:

  • Matera – Palazzo Lanfranchi
    RITRATTI DI DONNE;

  • Matera – Museo Archeologico Domenico Ridola
    PROFILI DI DONNE DALLA GRECIA ANTICA;
  • Potenza – Museo Archeologico Dino Adamesteanu
    I VALORI DELL’OIKOS;

  • Melfi – Museo Archeologico Massimo Pallottino
    MATER FAMILIAS;
  • Venosa – Museo Archeologico
    ore 10.30
    Conferenza in collaborazione con Uni Tre
    STORIE DI DONNE
    ore 16 .00
    NOMI DI DONNE DALL’ANTICA VENUSIA;
     
  • Muro Lucano – Museo Archeologico
    IL LAVORO DELLE DONNE;

  • Grumento Nova – Museo Archeologico dell’Alta Val D’Agri
    LA DONNA ROMANA E IL DIRITTO;

  • Policoro – Museo Archeologico della Siritide
    GLI ORNAMENTI DI UNA DONNA INDIGENA;

  • Metaponto – Museo Archeologico
    HERA E IL MONDO FEMMINILE;

  • Tricarico – Palazzo Ducale
    Il CORREDO DI UNA DONNA LUCANA.


Materainside

Loading Facebook Comments ...